Blog a cura di Controluce

In CONTROLUCE

Guardare in controluce qualcosa significa essere disposti a mettersi in gioco, provando un nuovo modo di osservare la realtà. Il filosofo, nella sua completezza, cerca di fare proprio questo: analizzando con occhi attenti ciò che lo circonda, non esclude nessuna delle possibili prospettive, così da regalare, a chi lo ascolta, una visione completa dell’argomento preso in considerazione.

In CONTROLUCE offre un ulteriore punto di vista di tutto ciò che stiamo vivendo, collegandolo al modo di pensare di ragazzi con occhi pieni di voglia di conoscenza e ricchi di entusiasmo verso una società che, almeno, tenta di mettersi in discussione.

InControluce_KUM20

Controluce sono: Alice Barucca, Elena Moreschi e Matteo Burini

Restare accanto agli altri e restare per se stessi. La lezione più importnate del Covid-19 nella lectio di Massimo Recalcati al KUM! Festival.
La Cura è una “pratica”, un’attitudine, un impegno all’attenzione. Uno sguardo attento. La lectio di Luigina Mortari al KUM! Festival 2020.
Ho bisogno di essere, ho bisogno di valere qualcosa in questo mondo. Sono le parole della fotografa Letizia Battaglia, intervistata dalla psicoterapeuta e psicoanalista Monica Carestia.

Notizie / Comunicati stampa

NEWS

Ancona nella shortlist delle città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2022. Il dossier sul tema La Cultura tra l‘Altro.
Curare l’inguaribile, imparare dalla pratica. Elena Veri e Filippa Calafati si confrontano, insieme alla moderatrice Monica Carestia, sul rapporto disabilità e scuola.
Re-Inventare la Scuola. Come funamboli… con le psicologhe e psicoterapeute Ombretta Prandini e Giuliana Pennacchio, coordinate da Maria Laura Bergamaschi.

KUM! Instagram

INSTAKUM!

KUM! Social

FOLLOWKUM!