Claudio Colotti – MAI+ Il sisma nel centro Italia tra volti e macerie

Claudio Colotti – MAI+ Il sisma nel centro Italia tra volti e macerie

La Mole – Magazzino Tabacchi MAI+ Il sisma nel centro Italia tra volti e macerie è un viaggio fotografico tra Marche, Umbria e Abruzzo iniziato tre giorni prima la terribile scossa 6,5. Un fotoreportage per rendere l’Italia centrale più vicina ai luoghi del potere, dove si prendono le decisioni e dove il prima possibile si dovrà parlare seriamente di ricostruzione.

MAI+ Il sisma nel centro Italia tra volti e macerie è un viaggio fotografico tra Marche, Umbria e Abruzzo iniziato tre giorni prima la terribile scossa 6,5. Due mesi e mezzo a stretto contatto con gli sfollati nei centri di accoglienza e nei campeggi, con gli allevatori senza più le stalle dove ricoverare il bestiame, ma anche con quelle persone che eroicamente non hanno voluto abbandonare i loro territori, decidendo di sfidare l’inverno nelle roulotte e nei camper. Non un inverno qualsiasi, l’inverno del nevone, quello della tragedia di Rigopiano.
Un fotoreportage per rendere l’Italia centrale più vicina ai luoghi del potere, dove si prendono le decisioni e dove il prima possibile si dovrà parlare seriamente di ricostruzione. Ricostruire quindi con procedure, scelte tecniche e urbanistiche tali da far sì che tragedie come queste, non accadano mai più.
Da questo progetto fotografico è nato l’omonimo fotolibro edito dall’Associazione MarcheBestWay, il cui ricavato è stato donato a tre associazioni culturali che operano nei comuni più colpiti dal sisma.

In collaborazione con l’Associazione il Mascherone

Iscriviti alla newsletter