San Paolo e la vita nuova

San Paolo e la vita nuova

Domenica 21 ottobre, h. 15:00 nel Magazzino Tabacchi
RITRATTI
San Paolo e la vita nuova
Con Luca Bagetto

Qual è la matrice della possibilità di rinascere? Qual è l’origine di ogni interruzione del normale destino necessario, della solita norma che ci incatena? Che cosa significa interrompere la legge? Qual è il rapporto tra la trasgressione e il paradigma dominante? Come facciamo memoria di una rivoluzione? S. Paolo, intorno a queste domande, ha visto qualcosa che noi comprendiamo solo a tratti, in via eccezionale. Ha anche visto che un autentico stato d’eccezione non prepara la schiavitù, ma la liberazione. L’eccezione è una grazia: è la congiunzione della legge immutabile con l’insussistenza, il venir meno e l’infedeltà che appartengono all’umano.

Iscriviti alla newsletter