KUM! Cantiere
2024

VENERDÌ

5

APRILE
A seguito dell'inaugurazione delle 16:00 | Teatro Sperimentale
EVENTO SPECIALE

BAMBINI DI OGGI, ITALIANI DI DOMANI

Marianna Aprile e Annalisa Cuzzocrea

LIS-KUM
PRO-KUM

Come saranno gli italiani di domani? Per rispondere non si può che partire da come stanno i bambini di oggi, dal chiederci in quale ambiente crescano, quali diritti si riconoscano davvero loro, quale scuola gli si offra, quale sanità, quali valori. Cosa ci dicono dell’Italia di domani quei bambini detenuti in carcere con le loro madri? E quei 23 ragazzi su 100 che non studiano, non hanno un lavoro né lo cercano (i Neet)? E quei 13 ragazzi su 100 che abbandonano la scuola? E i dati in crescita della criminalità minorile? E il modo in cui stiamo “accogliendo” i 20 mila migranti minori non accompagnati sbarcati sulle nostre coste? I bambini sono lo specchio del mondo che gli adulti hanno disegnato per il futuro. È guardando a loro che si coglie appieno la vertigine del domani.

APRILE

Marianna Aprile è nata Bari, cresciuta a Roma e vive a Milano. Firma del settimanale OGGI da 14 anni, nel frattempo, ha messo un piede in tv (come autrice, opinionista e co-conduttrice per Rai3 e La7), in radio (Forrest, su Rai radio1), in libreria (col romanzo “In balia”, Nave di Teseo; col saggio “Il grande inganno”, Piemme). Vive prevalentemente sui treni, quasi sempre tra Roma e Milano. Quando si ferma, scatta foto.

CUZZOCREA

Vicedirettrice de "La Stampa", scrive principalmente di politica, economia, gender gap, scuola e istituzioni.

Nata a Reggio Calabria nel 1974, si è laureata a Roma in Lingue e Letterature straniere, ha poi studiato giornalismo a Urbino e ha fatto pratica nelle redazioni di Tg3, Radio Capital e Repubblica.it. Ha scritto per "Diario" di Enrico Deaglio, per "Il Venerdì" e per "D".
È spesso ospite in trasmissioni televisive di approfondimento come "DiMartedì", "Otto e mezzo", "Piazzapulita".
Conduce saltuariamente la rassegna stampa di RadioTre Prima Pagina.

Assunta a Radio Capital agli inizi degli anni 2000, si è occupata di cronaca, esteri e interni per poi passare a Repubblica Tv e nel 2011, a Repubblica nel settore politico dove si è occupata di interviste, inchieste e approfondimenti. Ha assistito da cronista parlamentare alla fine della seconda Repubblica e ha seguito fin dagli albori la nascita del Movimento 5 stelle e il suo ingresso nelle istituzioni. Passata a "La Stampa" nel novembre 2021, oggi ne è vicedirettrice.

Ha presentato eventi, moderato dibattiti, fatto interviste pubbliche su politica, economia, gender gap, violenza sulle donne, infanzia e scuola, istituzioni europee. Tiene un corso di giornalismo politico alla Luiss di Roma.

È sposata, ha due figli e vive a Roma. Il suo ultimo libro, pubblicato da Piemme, si intitola Che fine hanno fatto i bambini.