Massimo De Carolis
Massimo De Carolis

Massimo De Carolis insegna Filosofia politica e Filosofia sociale all’Università di Salerno (Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione), dove coordina il “Laboratorio Interdisciplinare su Natura Umana e Società”. Collabora ad “Aut-Aut”, “MicroMega” e “Il manifesto” ed è tra i fondatori delle riviste “Luogo comune” e “Forme di vita”.

È autore di numerosi saggi tra cui La vita nell’epoca della sua riproducibilità tecnica (Bollati Boringhieri, 2004), Il paradosso antropologico (Quodlibet, 2008), Nuovi disagi nella civiltà (con F. Borrelli, F. Napolitano e M. Recalcati, Einaudi, 2013) e Il rovescio della libertà (Quodlibet, 2017).

Venerdì 18 ottobre 2019

DIALOGHI

h. 16.00 | Sala delle Polveri

L'ORIGINE DEL POTERE

Massimo De Carolis
Mauro Magatti

SCOPRI DI PIÙ

È propria dell’uomo un’eccentricità fondamentale. Le sue azioni segnano sempre un inizio, uno scarto rispetto alla realtà, un’aspirazione all’altrove. Per questo la potenza dell’azione umana innesca ogni sorta di tensioni, dislivelli, antagonismi. Le società moderne hanno imbrigliato quell’instabilità in un insieme di artifici istituzionali. Ma oggi si moltiplicano i segni di un cedimento strutturale di quella soluzione.