KUM! Festival
FOOD

 

La sezione food del progetto con cui La Mole di Ancona connette il mondo della cultura e quello del sociale si chiama MicaMole.

È il servizio di somministrazione, bar e catering nato dall’incontro tra la Mole e la  Cooperativa Lavoriamo Insieme, generato grazie ai docenti di sostegno dell’istituto alberghiero IIS Einstein Nebbia di Loreto e alla partnership di AlceNero. Materia prima esclusivamente da filiera corta, perché il cibo è sì universale ma anche legato all’identità e alla differenza.

Molto più di un bar: MicaMole impegna giovani ragazzi con bisogni educativi speciali e i loro straordinari insegnanti in un'impresa sociale che ridisegna il concetto tradizionale di spazio di cultura, ampliandone il senso e le possibilità. Per tutti. Ragazze e ragazzi che lavorano con professionalità e passione,senza diversità, se non nelle mansioni che svolgono.

L’inclusione è un processo che richiede nuove capacità di ricerca, innovazione e progettazione di spazi e prodotti. Richiede che le persone con disabilità abbiano piena partecipazione alle decisioni che le riguardano e ricevano il dovuto sostegno per la piena espressione delle proprie capacità. Richiede un contesto che metta a proprio agio e faccia sentire accolti i ragazzi e le ragazze.

MicaMole è un ambiente di lavoro libero e liberante e noi nutriamo l’ambizione di moltiplicare spazi di scambio e condivisione, promuovendo la diffusione e la crescita di pratiche
d’inclusione sociale che partano dal cibo come strumento di incontro e dialogo e si sviluppino in una nuova concezione della condivisione dello spazio, del tempo e delle esperienze.