_DSC7408

Tornano le Anteprime di KUM! -curate da Jonas Ancona e realizzate grazie al supporto di Estra- che nel 2023 ruotano attorno al tema del Festival di quest'anno: La vita della scuola.

Il primo appuntamento è stato quello con Alessandra Pantano e la sua lectio Il sapere dei laboratori, una riflessione filosofica sull’esperienza dei progetti a scuola.

Molto spesso i docenti impegnano gli studenti in progetti laboratoriali. Questi progetti hanno un costo molto elevato sia in termini di energie, tempo, lavoro, e ricerca, ma anche di investimento esperienziale. Oggi più che mai la scuola deve dotarsi di un’attenzione particolare per i progetti e i laboratori, che, senza sapere, rischiano la deriva della prestazione. Si tratta, quindi, di comprendere innanzitutto se i laboratori - in cui diverse conoscenze e diversi linguaggi si incontrano - siano generatori di sapere e poi di cogliere quale sapere essi mettono in forma.

L'incontro si è inserito all'interno di un evento più ampio, conclusivo delle progettualità Yo Fabschool, finanziate da Fondazione Cariverona sul territorio della provincia di Ancona attraverso il bando #giovaniprotagonisti. Un racconto della sperimentazione di modelli innovativi di sostegno all’orientamento, la formazione e l’inserimento lavorativo rivolti alle nuove generazioni, al fine di valorizzare il protagonismo giovanile nei diversi contesti di vita (target di riferimento adolescenti e giovani under 30), rafforzandone competenze, abilità e spirito d’iniziativa. Tale processo, avviato in concomitanza con l’inizio della pandemia, ha richiesto e sperimentato la messa in atto di nuove strategie operative e favorito l’emersione di buone pratiche territoriali. La loro modellizzazione e disseminazione sono confluite nel tavolo di coprogrammazione delle politiche giovanili del Comune di Ancona, appena costituito.

Durante l’evento, sono stati discussi i risultati progettuali raggiunti e si è concluso con la presentazione della webapp Vatelavede per conoscere la città di Ancona, realizzata dagli studenti del Volterra-Elia all’interno del progetto Fabschool, coordinati da Polo9 in collaborazione con il Gabbiano Anconetano.


Alessandra Pantano è docente di Didattica della Filosofia all'Università degli Studi di Verona. Insegna filosofia in un liceo. Con il Dipartimento di Scienze Umane dell’ateneo veronese coordina corsi di formazione per docenti di scuola superiore e la Scuola Estiva di Filosofia rivolta ai/alle studenti liceali.

Tra i suoi lavori: Dislocazione. Introduzione alla fenomenologia asoggettiva di Jan Patocka (2011); Contaminazioni. Il pensiero della differenza in Francia (2008); Accade scrivendo. La scommessa di Marguerite Duras (2016); Nell’insegnamento la filosofia (2022).

VIDEO

ISCRIVITI ALLA KUMLETTER

la newsletter di KUM! che ti aggiorna su tutte le novità

Clicca qui e compila il form di iscrizione!